Torna al blog

L'agrumeto secondo Slow Food Sibaritide Pollino

“Cedri grandi come meloni, bergamotti, arance, clementine e mandarini all’antica, piante di alloro alte più di due metri. Le coltivazioni biologiche dell’azienda CALABRO si nutrono di acqua e del clima condizionato dalla posizione ideale tra le montagne della Sila Greca e il Mar Jonio. È da qui, che Roberto MAIORANO, ricercatore nel mondo, tra Cina, Stati Uniti e Olanda, rientrato in Calabria per portare avanti l’azienda del ‘800 ereditata dai nonni, ricava direttamente la materia prima per realizzare liquori e distillati. Dall’azienda che ha come logo con le otto torri della cittadella medievale e l’anfora brezia, al laboratorio che produce l’amaro di 15 erbe del territorio, il bergamotto, il finocchietto, la clementina ed il liquore alla liquirizia purissima AMARELLI, amatissimi dai barman di tutto il mondo per la preparazione dei cocktail. È da qui che è partito il tour dei soci della Condotta Sibaritide Pollino riunitasi lo scorso 29 gennaio a Cariati, per l’assemblea annuale”

 


Lasci un commento